La relazione medico-paziente quali mutamenti ha avuto dopo gli ultimi accadimenti? Cosa ha tolto e cosa ha aggiunto l’esperienza Covid nella comunicazione? Quali differenze tra la relazione medico-paziente e quella del venditore-cliente? 

Si è svolto in questi giorni il corso “Comunicare in remote” rivolto a una platea di medici e figure operanti nel mondo sanitario. Sono state fornite risposte agli interrogativi sopracitati e soprattutto strumenti per apprendere i fondamentali della comunicazione unite alle dinamiche della relazione da remoto. Abbiamo considerato la Telemedicina e la necessità, sulla base dell’uso dei dispositivi di sicurezza, di gestire il bisogno del proprio paziente anche a distanza.

L’intervento è stato condotto da me e dall’illustre dott.

Pier Luigi Spada che ringrazio per la sua esaustiva ed efficace interazione con i discenti del webinar che sono stati numerosi e ai quali va anche il nostro apprezzamento per la loro partecipazione e i loro interventi. Inoltre i complimenti anche a Filippo Morozzi che ci ha fornito utili indicazioni sull’uso delle piattaforme e della tecnologia per effettuare con efficacia la comunicazione da remoto. 

Plauso inoltre a Patrizia Serenella e staff di Event Lab per aver organizzato l’evento e un sentito ringraziamento ad AlfaSigma per il suo contributo e la fiducia espressa nell’importanza e nell’utilità degli argomenti trattati.